Radio Bologna Uno - Sportivamente Classica
Notizie a cura della redazione de "IL PALLONE GONFIATO"

Pinzolo 2018, giorno 6: acciacchi per Dijks e Nagy, si rivede Pulgar


Alla vigilia della prima amichevole, il Bologna continua a perfezionare dettagli del nuovo modulo. Pulgar torna a correre sul campo, si fermano Dijks e Nagy

– di Marco Vigarani –

Ultimo giorno di test a Pinzolo prima di iniziare a capire il livello di salute e di comprensione degli insegnamenti di mister Inzaghi e del suo staff. Domani infatti il Bologna scenderà in campo per la prima amichevole prestagionale contro il Pinzolo, formazione locale di Prima Categoria che l’anno scorso ha incassato otto reti dalla Roma.

Si riavvicina il momento del rientro in gruppo Erick Pulgar (ph. imagephotoagency.it)

In particolare stamattina, come accaduto di frequemte in questi giorni, la rosa rossoblù è stata divisa in due gruppi che si sono alternati tra lavoro in palestra e sul campo per una serie di esercitazioni focalizzate soprattutto sui movimenti coordinati della difesa. Dopo un riscaldamento attivo con il pallone infatti i tre centrali più gli esterni si sono dovuti difendere a ripetizione dagli attacchi di centrocampisti ed attaccanti applicando la tattica del fuorigioco almeno in situazioni di palla coperta. Non ci si dovrà però attendere una linea difensiva particolarmente alta ed aggressiva quanto piuttosto una ricerca spasmodica del coordinamento nei movimenti ed una cura particolare nel posizionamento rispetto sia agli avversari che ai compagni di squadra.

A metà giornata consueto appuntamento con un protagonista. Oggi parola ad un determinato ed ambizioso Godfred Donsah che ha usato concetti importanti per presentare la stagione nascente (qui il report completo).

Pomeriggio a ranghi completi con esercizi inizialmente dedicati al passaggio e tiro di prima intenzione ed una successiva fase di partitella a tema a campo ridotto per allenare lo sviluppo dell’azione dalle retrovie ma anche la reattività dei portieri spesso chiamati alla sfida in inferiorità numerica contro gli attaccanti. In tal senso da segnalare alcune grandi parate di Da Costa, fresco di rinnovo contrattuale fino al 2020. Se la seduta pomeridiana ha confermato i progressi della squadra nell’interpretazione del nuovo modulo, ha però portato un paio di note negative con i piccoli infortuni riportati da Dijks e Nagy che a questo punto possono essere in dubbio per l’amichevole di domani pomeriggio.

Un’ottima notizia oggi è arrivata poi già al mattino con la ricomparsa sul campo di Erick Pulgar che ha corso per diversi minuti ad intensità crescente lasciando intendere un suo netto miglioramento e quindi un prossimo rientro in gruppo.